Sbeffeggia CC su Tik Tok: arrestato “Mirko Oro”, ex imprenditore latitante in Svizzera

Latitante in Svizzera, sbeffeggiava i carabinieri postando su Tik Tok video di insulti: Mirko Rosa, conosciuto come “Mirko Oro”, 46enne imprenditore ex proprietario di negozi compro oro, è stato arrestato in territorio elvetico proprio dai militari grazie a un mandato d’arresto europeo ottenuto dalla procura di Busto Arsizio, nel Varesotto. L’ex imprenditore deve scontare 6 anni come cumulo di pena per diverse condanne.

“Maresciallo sprecate soldi, non mi prenderete mai”, diceva Rosa nei video pubblicati sul popolare social network, pubblicando anche video nei quali inneggiava al “Kanun”, il codice orale consuetudinario Albanese secondo che disciplina i contrasti tra persone con la vendetta di sangue. I carabinieri, con la collaborazione della polizia cantonale di Mendrisio, sono riusciti a rintracciarlo proprio tracciandolo mentre, oltraggiando le forze dell’ordine, postava video che lo facevano sembrare altrove per confondere i tentativi di localizzazione.

Le pene che l’imprenditore deve scontare sono relative a varie condanne per truffa, maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, uccisioni di animali, riciclaggio, pubblicazione arbitraria di atti di procedimento penale, simulazione di reato e resistenza a pubblico ufficiale. Ora si trova nel carcere di Lugano in attesa di estradizione.