Nonna Livia, 86 anni, ha percorso a piedi 15 chilometri per ricevere il vaccino anti Covid

Livia De Lucia, 86 anni, ha camminato 15 chilometri, da Calitri a Bisaccia (Avellino), per poter ricevere la sua dose di vaccino anti Covid. L’anziana avrebbe camminato per 4 ore per senza sosta, per giungere in orario all’incontro. Qui si sarebbe però accorta di essere nel posto sbagliato. Una volta che ha raccontato la sua storia, il personale medico le ha offerto acqua e un panino accompagnandola poi prima al suo appuntamento per il vaccino e poi a casa.

15 Km per ricevere il vaccino

Nonna Livia, nonostante i suoi 86 anni, ha percorso 15 km a piedi per ottenere il vaccino anti Covid. Ha persino rifiutato un passaggio in auto di una sua conoscente, che si era offerta di accompagnarla all’appuntamento, pur di farsi una lunga camminata in piena autonomia. Stando a quanto riporta Il Mattino – il primo a raccontare la storia – l’anziana avrebbe lasciato la sua casa alle 7.30 per raggiungere quattro ore dopo la sede delle vaccinazioni in un ambulatorio di Bisaccia.
Gli operatori sanitari le hanno offerto un panino e l’acqua.

Peccato che una volta giunta a destinazione l’anziana si è accorta di essere nella struttura sbagliata. A questo punto gli operatori sanitari l’hanno accompagnata in auto nel poliambulatoro dove la donna era attesa per la somministrazione del vaccino anti Covid. Non solo, il personale medico le ha preparare un panino e le ha offerto dell’acqua. “Le abbiamo chiesto – ha raccontato un operatore – come fosse arrivata a Bisaccia. Ha confermato di aver percorso la strada a piedi e di essersi fatta accompagnata solo nel tratto finale”.
Non è la prima volta che l’anziana fa lunghe camminate

Una volta che nonna Livia ha raccontato la sua mattinata, i vigili urbani di Bisaccia hanno allertato i servizi sociali. Alla fine i volontari della Misericordia di Calitri si sono offerti di riaccompagnare a casa l’anziana, che questa volta non ha rifiutato il passaggio. Non sarebbe la prima volta che nonna Livia percorre un pezzo di strada così lungo a piedi: “Conosciamo la signora e non è la prima volta che percorre a piedi il tratto di strada tra i due comuni“, precisa il comandante dei vigili urbani di Bisaccia Gerardo Rollo. E poi aggiunge: “È una di quelle anziane che sembra avere, è proprio il caso di dirlo, una marcia in più. Sono abituate ai sacrifici e alla fatica fisica. Per loro quindici chilometri a piedi sono una passeggiata di salute”.